Commemorazione 60° Anniversario Aviatori Arpinati “Caduti dell’Aria”

Il 28 Agosto 2021 la Sezione di Arpino ha commemorato il 60° anniversario della scomparsa degli aviatori S.Ten.Pil. Mauro Venturini del 313° Gruppo Acrobatico Nazionale, avvenuta a Rivolto con velivolo F-86E, durante un’esercitazione da solista e del 1° Av.Mont. Italo Quadrini della 46^ A/B, avvenuta a Luluabourg (ex Congo Belga),durante una missione ONU con velivolo C-119G, ambedue caduti nel 1961. Alla cerimonia, che si è svolta alla presenza dei familiari dei caduti, hanno partecipato autorità civili, religiose e militari, la S. Messa in suffragio dei Caduti è stata celebrata da Don Antonio Di Lorenzo, nella chiesa al castello intitolata alla “Madonna di Loreto”. Al termine del rito, dopo la lettura della preghiera dell’aviatore e la benedizione della corona di alloro, in corteo si è giunti al Monumento “ Caduti dell’Aria ”. Dopo la deposizione della corona di alloro ai piedi della Stele, il Sindaco Avv. Renato Rea ha rivolto il suo saluto, sottolineando l’importanza dell’impegno che il volontariato svolge sul nostro territorio, a beneficio della collettività, dando un valido contributo all’Amministrazione Comunale. Il Presidente della Sezione di Arpino Col. Giorgio Rea, dopo aver ringraziato il Sindaco, i familiari dei caduti, Don Antonio. La Protezione civile e tutti i presenti, nel suo intervento ha ricordato le figure dei due caduti e l’importanza di mantenere viva la loro memoria e con essa gli ideali e i valori che ne hanno accompagnato le gesta. La commemorazione si è conclusa con un lungo applauso da parte dei soci e di coloro che hanno voluto dare una testimonianza con la loro presenza.

Processione Madonna di Loreto 19 Gennaio 2020

Domenica 19 Gennaio 2020, come da tradizione, la terza domenica del mese di gennaio si ripete la rituale processione della Madonna di Loreto, padrona della Città, che attraverso le vie di Arpino viene accompagnata dal Sindaco, dalle autorità religiose, civili e militari, e da numerosi fedeli, per essere riconsegnata al Convento delle monache benedettine di clausura al Colle, a cui è delegata la custodia della statua. La statua resterà in custodia dalle monache, fino alla terza domenica del mese di Novembre successivo, giorno in cui viene trasportata di nuovo in processione dal Convento alla Parrocchia di S. Michele Arcangelo in Piazza Municipio, dove resterà a disposizione degli arpinati per i festeggiamenti del 10 dicembre e per essere venerata, fino alla terza domenica di gennaio dell’anno successivo. Questo rituale si ripete da centinaia di anni e l’Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Arpino, fin dalla sua nascita, partecipa con Labaro e soci in divisa, dando un contributo di devozione e servizio molto apprezzato dalla cittadinanza.