Visita pastorale del Vescovo S.E. Antonazzo Gerardo ad Arpino

Il Vescovo Gerardo Antonazzo nella mattinata di sabato 22 febbraio, al termine della prima Visita pastorale alla comunità di Arpino, ha voluto incontrare l’amministrazione comunale e alcune realtà associative impegnate nell’ambito socio-culturale.

All’incontro erano presenti, Il Sindaco e il Consiglio Comunale, i Circoli e Associazioni culturali, la Pro-Loco, la Protezione Civile, l’Associazione Arma Aeronautica e l’Arma dei Carabinieri. In apertura il Sindaco, ha rivolto un saluto di benvenuto e di ringraziamento al Vescovo per la Visita Pastorale che, in una settimana, ha visto la partecipazione ad incontri e celebrazioni religiose tutte le confraternite e congreghe delle parrocchie della Città.

L’intervento di S.E. Antonazzo si è concentrato sull’importanza delle attività, che le realtà associative svolgono sul proprio territorio e il loro impegno in ambito sociale, meritevoli di elogio, ribadendo e sottolineando l’importanza che le azioni, che vengono intraprese nel proprio ambito, a tutti i livelli, siano sempre accompagnate da due principi di dottrina fondamentali : l’etica della responsabilità e l’etica della solidarietà, in quanto rendono più consapevoli le scelte e i comportamenti, creando unione sociale.
L’ incontro si è concluso con una foto ricordo.

Processione Madonna di Loreto 19 Gennaio 2020

Domenica 19 Gennaio 2020, come da tradizione, la terza domenica del mese di gennaio si ripete la rituale processione della Madonna di Loreto, padrona della Città, che attraverso le vie di Arpino viene accompagnata dal Sindaco, dalle autorità religiose, civili e militari, e da numerosi fedeli, per essere riconsegnata al Convento delle monache benedettine di clausura al Colle, a cui è delegata la custodia della statua. La statua resterà in custodia dalle monache, fino alla terza domenica del mese di Novembre successivo, giorno in cui viene trasportata di nuovo in processione dal Convento alla Parrocchia di S. Michele Arcangelo in Piazza Municipio, dove resterà a disposizione degli arpinati per i festeggiamenti del 10 dicembre e per essere venerata, fino alla terza domenica di gennaio dell’anno successivo. Questo rituale si ripete da centinaia di anni e l’Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Arpino, fin dalla sua nascita, partecipa con Labaro e soci in divisa, dando un contributo di devozione e servizio molto apprezzato dalla cittadinanza.