Riapertura Mostra Storica Aeronautica Arpino

Nel rispetto delle Direttive emanate e dei protocolli sanitari previsti, si comunica che, a partire dal 27 Giugno 2020 la Mostra Storica Aeronautica, riaprirà il Sabato e la Domenica dalle ore 9,30 alle ore 12,00 con le modalità previste. ( Vedi estratto dell’allegato 6 nel DPCM 26 aprile 2020)

Visto le difficoltà causate da questa pandemia, che ha sconvolto totalmente la nostra vita sociale, approfitto per infondere a tutti i soci e ai loro familiari, il coraggio necessario per affrontare questo particolare periodo di grande incertezza, con l’auspicio che presto possiamo riprendere le nostre attività con la giusta serenità e consapevolezza che presto tutto torni alla normalità.

Un affettuoso saluto

IL PRESIDENTE DI SEZIONE
Col. Giorgio Rea

MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Nel rispetto delle direttive governative emanate e dei protocolli sanitari previsti, si comunica che a partire dal 18 Maggio 2020 è prevista la ripresa, in sede, delle sole attività essenziali della Presidenza di Sezione.

La Presidenza per le proprie attività si atterrà alle disposizioni emanate dalle Autorità a livello Nazionale, Regionale e Comunale.

Per opportuna informazione si riportano, di seguito, le disposizioni di dettaglio a cui i soci e/o visitatori, che frequentano la Sede e/o la Presidenza, si dovranno attenere:

INFORMAZIONE

(estratto dell’allegato 6 nel DPCM 26 aprile 2020)

La Presidenza di Sezione dell’Associazione Arma Aeronautica, attraverso le modalità più idonee ed efficaci, informa tutti i soci, e chiunque entri nella Sede e/o Presidenza, sulle disposizioni delle Autorità, consegnando e/o affiggendo depliants informativi all’ingresso e nei luoghi maggiormente visibili della Sede. Tra le informazioni:

  • l’obbligo di restare a casa con febbre oltre 37.5. In presenza di febbre (oltre i 37.5) o altri sintomi influenzali vi è l’obbligo di rimanere al proprio domicilio e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria.
  • l’accettazione di non poter entrare o permanere nella Sede e/o Presidenza, e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo: sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.
  • l’impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità nel fare accesso in Sede e/o Presidenza. In particolare: mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene.

L’impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il Presidente o il Sostituto, della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante la permanenza nella Sede, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.

Modalità di accesso alla Sede : controlli all’ingresso della Presidenza

I Soci, prima di entrare nella sede, potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea da parte dell’incaricato (M.llo Martino Alfredo). Se la temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso. Le persone in tale condizione dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni.

Il personale, e chiunque intenda fare ingresso nella Sede e/o Presidenza, non può accedere se negli ultimi 14 giorni ha avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS.

Modalità di accesso di fornitori esterni e visitatori

Al fine di ridurre le possibilità di contatto con il personale, l’accesso di fornitori esterni deve essere regolato attraverso l’individuazione di procedure di ingresso, transito e uscita, mediante modalità, percorsi e tempistiche predefinite. Per le necessarie attività di approntamento delle attività di carico e scarico, il trasportatore dovrà attenersi alla rigorosa distanza di un metro.

Anche l’accesso ai visitatori deve essere limitato: qualora fosse necessario l’ingresso di visitatori esterni (impresa di pulizie, manutenzione, etc.), gli stessi dovranno sottostare a tutte le regole indicate.

Pulizia e sanificazione in Sede e/o Presidenza

La Presidenza della Sezione assicura la pulizia settimanale e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni.

Nel caso di presenza di una persona con COVID-19 all’interno della Sede e/o della Presidenza, si procede alla pulizia e sanificazione dell’area secondo le disposizioni della circolare n. 5443 del 22 febbraio 2020 del Ministero della Salute, nonché alla ventilazione dei locali.

Va garantita la pulizia e la sanificazione periodica di tastiere, schermi touch, mouse, con adeguati detergenti.

Precauzioni igieniche personali

È obbligatorio che le persone presenti in Presidenza di Sezione adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani. La Presidenza mette a disposizione idonei mezzi detergenti per le mani e raccomanda la frequente pulizia delle stesse con acqua e sapone.

I detergenti devono essere accessibili a tutti i visitatori, anche grazie a specifici dispenser collocati in punti facilmente individuabili.

Dispositivi di protezione individuale

Qualora l’attività lavorativa imponga una distanza interpersonale minore di un metro e non siano possibili altre soluzioni organizzative è necessario l’uso delle mascherine e di altri dispositivi di protezione (guanti) conformi alle disposizioni delle autorità scientifiche e sanitarie.

L’accesso agli spazi comuni è contingentato, con la previsione di un tempo ridotto di sosta all’interno di tali spazi e con il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tra le persone che li occupano.

Gestione dell’ingresso-uscita dei visitatori

Si favoriscono orari di ingresso/uscita regolati per evitare il più possibile contatti nelle zone comuni.

Dove è possibile, occorre dedicare una porta di entrata e una porta di uscita da questi locali e garantire la presenza di detergenti segnalati da apposite indicazioni.

Non sono consentite le riunioni in presenza. Laddove queste fossero necessarie ed urgenti, nell’impossibilità di collegamento a distanza, dovrà essere ridotta al minimo la partecipazione necessaria e, comunque, dovranno essere garantiti il distanziamento interpersonale e una adeguata pulizia/areazione dei locali.

Il Presidente di Sezione

Col. Rea Giorgio

MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19.

Nel rispetto delle Direttive emanate e dei protocolli sanitari previsti, si comunica che, le attività sociali previste e programmate dalla Sezione A.A.A. di Arpino, compresa l’apertura della Mostra Storica, saranno sospese fino al cessato allarme da parte delle Autorità Governative.

Vista la vicinanza della S. Pasqua, approfitto per infondere a tutti i soci e ai loro familiari, il coraggio necessario per affrontare questi momenti di grande difficoltà, con l’auspicio che in questa santa ricorrenza, il Signore ci doni la giusta serenità e la speranza che presto tutto torni alla normalità.

Affettuosi saluti

Firmato: IL PRESIDENTE DI SEZIONE Col. Giorgio REA

MODIFICHE CALENDARIO ATTIVITA’ SEZIONE MARZO 2020.

In ottemperanza del recente provvedimento di sospensione di tutti gli eventi pubblici e privati sul territorio nazionale, si comunica che:

  • l’assemblea dei soci convocata per il 07 Marzo 2020 alle ore 17,00 presso Palazzo Boncompagni;
  • il Pellegrinaggio del 24 Marzo 2020 presso la Basilica di Loreto, in occasione del Centenario della Madonna di Loreto Protettrice degli Aviatori;
  • la celebrazione del 97° Anniversario dell’A.M. del 28 Marzo 2020 al Castello ” Piazza Caduti dell’Aria “;

sono sospesi e procrastinati a data da definirsi.

La Mostra Storica Aeronautica rimarrà chiusa per tutto il Mese di Marzo 2020.

Firmato: IL PRESIDENTE DI SEZIONE Col. Giorgio REA